leggibilità

Hai lavorato duramente per rendere i tuoi contenuti davvero pertinenti ed in grado di offrire un valore reale ai tuoi utenti. Hai implementato un’ottima strategia SEO e sei un vulcano creativo quando si tratta di trovare nuove idee da proporre al tuo pubblico.

Tuttavia, potresti aver trascurato una parte fondamentale della tua content strategy: la leggibilità dei contenuti web.

Per farla breve, ti sei assicurato che gli utenti leggano per filo e per segno tutto ciò che scrivi?

Ti ho messo la pulce nell’orecchio? Tanto meglio.

Leggibilità: comprendere le abitudini dei lettori

Secondo uno studio condotto dal Nielsen Norman Group, il lettore medio assorbe solo il 28% del contenuto di una pagina web. Tale percentuale comprende anche attività non prettamente legate alla lettura, come la navigazione all’interno della pagina e la visualizzazione di video o immagini.

È evidente che si tratti della tipica generalizzazione usata per gli studi di settore. Gli utenti non si son fatti improvvisamente più pigri, né tantomeno la loro soglia dell’attenzione si è ridotta tutta d’un tratto (anche se non sarebbe completamente errato affermarlo).

In realtà, ha più a che fare con il modo in cui i nostri cervelli elaborano e trattengono le informazioni. La ricerca del Journal of Experimental Education ha dimostrato che le persone tendono a non comprendere appieno le informazioni chiave quando si tratta di leggere un testo online. Fattori come l’affaticamento della vista ed elementi come barre laterali e i collegamenti ipertestuali distraggono gli utenti dall’articolo principale.

La sfida, per chiunque si occupi di web writing, è trovare il modo di offrire agli utenti un’esperienza utile e approfondita senza appesantire la pagina web con più testo di quando un utente sia disposto a prendere in considerazione.

In altre parole: occorre ottimizzare i contenuti web in chiave leggibilità. Ecco come.

Focus sul pubblico

leggibilità

Quando ti approcci ad un nuovo contenuto da pubblicare all’interno del tuo sito web (o blog), devi tenere a mente le esigenze di due precisi tipi di utente: il lettore e lo scanner.

I lettori sono interessati ai dettagli. Spesso di sovrappongono alla tua cerchia di fedelissimi, ovvero a chi abitualmente consulta il tuo sito perché ti considera autorevole su un determinato argomento. Non vogliono risposte rapide, ma informazioni approfondite, le motivazioni alla base di certe dichiarazioni e prove che supportino le tue affermazioni.

La chiave, in questi casi, sta nel fornire testi approfonditi ma non inutilmente prolissi. Nonostante la maggior propensione alla lettura, non vorranno perdere tempo a leggere contenuti inutili ai fini delle loro ricerche. Dai sostanza ai tuoi articoli usando frasi brevi e tempi attivi

Lavora per offrire ai lettori contenuti digeribili ed incrementa il fattore leggibilità inserendo formati accattivanti come grafici, elenchi puntati e infografiche. Se ti è possibile, incorpora contenuti multimediali, ma ricorda: le immagini e i video devono essere da supporto al testo e non oscurarlo.

Il formato più leggero guadagnerà anche l’attenzione da parte degli scanner. Si tratta questa di una precisa fetta di pubblico che desidera ricevere informazioni in maniera semplice e rapida, e che predilige contenuti facilmente condivisibili su altre piattaforme e social media.

Liste, elenchi puntati, infografiche, immagini, articoli brevi ma esaustivi. Questi sono i punti cardine per incrementare la leggibilità di un testo e renderlo fruibile anche agli scanner. Si tratta senza dubbio del modo migliore per conquistare la loro attenzione ed indurli a tornare ancora nel tuo sito.

Focus sulla formattazione

leggibilità

Foto di Pankaj Patel per Unsplash

Mantenere attiva l’attenzione dell’utente dal primo all’ultimo paragrafo: la leggibilità lavora proprio su questo.

Non è sufficiente mettere insieme una manciata di frasi intelligenti, occorre fare un passo indietro e analizzare il testo nella sua struttura.

Studi recenti sull’eye-tracking hanno rilevato che le persone leggono una pagina web seguendo un pattern ad F. Ciò significa che i loro occhi trascorrono più tempo sulle righe di apertura dell’articolo e sui contenuti orientati verso il lato sinistro della pagina. Al contrario, dedicano meno attenzione al corpo centrale del testo e tendono spesso a passare direttamente agli ultimi paragrafi.

Per una maggiore leggibilità è pertanto importante che, chi si occupa di web writing, fornisca sin dalle prime righe la risposta alle domande degli utenti che hanno aperto la pagina. In questo modo, eviterai che vadano a rovistare tra le righe del testo in cerca di risposte. Sappiamo tutti quale sarebbe il triste risultato.

Segui il modello ad F e usa alcune delle più popolari tecniche di scrittura, come evitare la forma passiva e suddividere il testo in paragrafi.

Le basi per aumentare le leggibilità di un testo

Usa il design e gli elementi del tuo sito web a tuo vantaggio.

Guida gli utenti all’interno del tuo articolo. Utilizza sottotitoli (per suddividere l’articolo in blocchi strategici), elenchi puntati o numerati, e metti in evidenza le parole chiave in grassetto. Inserisci citazioni ed immagini per dare respiro al testo. Queste tecniche base ti permetteranno di acquistare preziosi punti leggibilità.

Una volta fornite agli scanner le informazioni di cui hanno bisogno in maniera rapida ma efficiente, è tempo di dare ai lettori ciò che vogliono: informazioni e dettagli. Estrapola le nozioni chiave ed aggiungi piccoli dettagli in modo che i questi capiscano perché tali informazioni sono importanti.

Non trascurare mai l’importanza dei collegamenti interni. Perché sprecare il prezioso spazio di un nuovo articolo con nozioni già presenti in un altro lavoro: evidenzia la parole chiave e aggiungi un link, in modo che l’utente possa scegliere se cliccare e ricevere maggiori info, oppure proseguire con la lettura. Senza contare che i link interni sono fondamentali per una buona ottimizzazione SEO.

 

Chiunque si occupi di web writing vorrebbe veder apprezzato il proprio lavoro e sapere che questo venga effettivamente letto nella sua interezza. Lavora sulla leggibilità dei tuoi testi e non lasciare che i tuoi sforzi vadano sprecati.

Pianifica gli in base alle esigenze del tuo pubblico e presenta i contenuti con cura e attenzione, in modo da poter conquistare sia lettori che scanner.

You may also like

Condividi!