elementi base per scrivere la meta description

Nonostante non faccia parte delle regole canoniche per una buona SEO, scrivere la meta description di un sito in maniera efficace e pertinente è qualcosa di cui non si può davvero fare a meno. Si tratta infatti di un elemento che concorre, seppur non direttamente, alla corretta ottimizzazione (e dunque posizionamento) del sito stesso.

Prima di vedere come scrivere la meta description, è meglio fare un passo indietro, spiegando di cosa si tratta.

La meta description è un breve riassunto della pagina web che, generalmente, compare nella SERP di Google al di sotto dell’URL della pagina stessa.

scrivere la meta description: un esempio

L’obiettivo è quello di fornire agli utenti una sintesi dell’argomento trattato, dando loro la possibilità di verificare se questo è in grado di rispondere alle proprie esigenze.

Anche se Google ha più volte affermato che non si tratta di un elemento decisivo per il ranking di un sito web, l’esperienza ci insegna a prestare una grande attenzione alle meta description in quanto sono in grado di aumentare in maniera considerevole il CTR di una pagina. E, si sa, la percentuale di click ha invece una grandissimo peso al fine del posizionamento poiché misura la rilevanza e la pertinenza di una pagina all’interno dei risultati di ricerca.

Le poche righe disponibili per il sunto della pagina rivestono quindi in realtà un’importanza notevole. Ecco quali sono gli elementi base per scrivere la meta description in maniera efficace.

Lunghezza

La lunghezza massima consentita da Google è 320 caratteri. Ti sembrano sufficienti?

La meta description deve descrivere al meglio il contenuto della pagina, pertanto la sua lunghezza può variare in base all’argomento trattato.

Se prevedi di espanderti verso il mondo mobile, meglio se non ti dilunghi troppo. Fai in modo che la descrizione sia concisa ma in grado di rispondere alle perplessità iniziali degli utenti.

Unicità

scrivere la meta description: unicità del testo

Scrivere la meta description potrebbe mettere a dura prova le tue capacità di sintesi, è vero, ma fare copia-incolla per tutti i tuoi contenuti non è di certo la soluzione migliore.

Tale pratica non ti fa incorrere in penalizzazioni, ma è in grado di compromettere duramente l’esperienza utente poiché rende tutte le pagine uguali le une alle altre. Ogni descrizione deve essere unica e strettamente attinente al tema trattato.

Se proprio sei in crisi e non sai cosa scrivere, lascia l’apposito spazio in bianco, sarà Google a provvedere al suo riempimento con le prime righe di testo della pagina.

Keyword

scrivere la meta description: inserire la keyword

Sempre includere la keyword all’interno della descrizione.

Se, come visto nel punto precedente, preferisci lasciare che sia Google a scrivere la meta description, fai perlomeno in modo che la parola chiave compaia all’inizio del testo. Così facendo, il motore di ricerca riuscirà comunque ad inserirla all’interno della breve spiegazione.

Breve compendio di copywriting

Scrivere la meta description di una pagina web è, in fin dei conti, molto simile allo scrivere un breve copy destinato alla pubblicità. Lo scopo è lo stesso: fare in modo che, in poche righe, l’utente di incuriosisca a clicchi sulla pagina.

L’assioma è semplice: più click = aumento CTR = maggiori possibilità di salire di rank.

Qualche piccolo consiglio per trasformare la meta description in un copy d’effetto:

  • dritto al punto: la descrizione deve essere chiara e concisa, gli inutili giri di parole non piacciono a nessuno men che meno agli utenti che cercano informazioni sui motori di ricerca;
  • caratteri speciali: usare simboli, numeri e caratteri speciali produce un aumento significativo nell’engagement, considera di usarli anche nella description (attenzione: simboli, non emoji!);
  • call to action: è opzionale, ma si tratta di un buon modo per catturare l’attenzione di un possibile visitatore e incuriosirlo quel tanto che basta per indurlo a cliccare;
  • per il consumatore: la miglior meta description è quella scritta per venire incontro alle esigenze di una vasta audience;
  • leggibilità: il testo deve essere chiaro e fluente, non inserire vocaboli troppo aulici che mettano in crisi l’utente costringendolo ad usare un vocabolario.

Per concludere

Come avrai capito, pur non essendo una parte attiva degli elementi che concorrono al posizionamento diretto di un sito, scrivere la meta description in maniera corretta è comunque di grande importanza e può renderti maggiormente visibile agli occhi di Google.

Prova a seguire questi consigli, e i benefici non tarderanno ad arrivare.

You may also like

Condividi!